martedì 18 aprile 2006

Arriva Eurocine

A pochi giorni dalla chiusura del FITB, la scena culturale di Bogotà sposta i riflettori dal teatro al cinema. E' la volta di Eurocine, una trentina di film provenienti in massima parte dai paesi che sponsorizzano l'evento attraverso Ambasciate ed Istituti di Cultura riuniti nella "Fundacion Festival De Cine Eropeo En Colombia": Paesi Bassi, Germania, Austria, Belgio, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Svezia e - buona notizia - Italia.

Si tratta della dodicesima edizione: ecco un'altra bella tradizione bogotana.

Tra i film italiani in concorso troviamo "Del perduto amore" di Michele Placido, "Non è giusto" di Antonietta de Lillo e "Ballo a tre passi" di Salvatore Mereu. Il più recente è quest'ultimo (2003), mentre il primo è addirittura del 1998. Tutti e tre comunque ambientati al Sud, due in Sardegna ed uno in Campania.



2 commenti:

Anonimo ha detto...

Del perduto amore (di Michele Placido) o... PerdutAmor (di Franco Battiato)? verifica...
CM

doppiafila ha detto...

E' Placido, è Placido... grazie comunque! Doppiafila