giovedì 6 aprile 2006

Il Jorge Eliecer Gaitan


Anno 1936. Anche a Bogotà arriva la rivoluzione del cinematografo e la città - seppur ancora piccola sente la necessità di uno spazio per godere della nuova, rivoluzionaria attrazione.
Nasce così il "Teatro Colombia", enorme sala da 1,700 spettatori. Le dimensioni (ancora oggi è il più grande), la posizione (è sulla Carrera Septima, centro della vita cittadina) e l'impressonante facciata art deco ne fanno rapidamente un'icona della città.

Quando la gente smise di andare al cinema tre volte a settimana, il Colombia entrò in crisi, fino alla decisione del Comune di acquistarlo per farne il Teatro Municipale, nel 1971. Oggi - dedicato a Gaitàn, uno dei personaggi fondamentali della vita di Bogotà e della Colombia - accoglie gli spettatori con un "cartellone" stile Broadway (di quelli coi caratteri stampatello neri su fondo bianco, tipo incontri di boxe) e con un interno totalmente ristrutturato per accogliere spettacoli teatrali, concerti, balletti eccetera.

Un consiglio pratico: occhio a non parcheggiare troppo lontano! La passeggiata di "ritorno" all'automobile potrebbe trasformarsi in un'esperienza poco piacevole: il centro di Bogotà è pieno di personaggi poco raccomandabili, ai quali occore abituarsi prima che diventino semplicemente pittoreschi...

Teatro Jorge Eliecer Gaitàn
Carrera 7 n° 22 - 47
tel (+57 1) 334 6800


Nessun commento: