martedì 23 maggio 2006

Censimento e sorprese

Dopo un anno di interviste, tabulazione ed analisi il DANE (diciamo l'ISTAT colombiano, per intenderci) inizia a rilasciare i primi risultati del Censimento 2005.
Come sempre, i dati sono ricchi di sorprese: si descrive un'intera nazione in numeri, ed in 12 anni (l'ultimo censimento risale al 1993) di cose ne cambiano molte.

Nessuno si aspettava però che il dato sorprendente fosse... il totale della popolazione! Incredibilmente, pare che i colombiani siano 41 milioni e 300 mila, e non i 44 milioni che si pensava.

I primi commenti giustificano questa differenza con la riduzione della fertilità e con l'emigrazione, ma è del tutto impossibile che proprio questi due fenomeni siano stati trascurati da chi ha effettuato le stime, considerando che entrambi hanno un andamento non erratico e quindi prevedibile. Si sraà trattato di un cambiamento di metodologia? O forse l'errore era nel dato 1993? Probabilmente si aprirà un dobattito nelle prossime settimane, in corrispondenza con la pubblicazione dei risultati completi.

Per ora, ci sono 4 pagine in pdf pubblicate dal DANE.





Nessun commento: