giovedì 11 maggio 2006

Cesar Gaviria rompe il silenzio

A due settimane dall'assassinio della sorella, l'ex Presidente ed attuale segretario del Partito Liberale colombiano concede un'intervista a "La W", radio del Gruppo Caracol.

"Credo in questo paese, e non voglio che questi fatti mi facciano cambiare idea sulla Colombia", esordisce Gaviria con la voce rotta dall'emozione. Poi, all'uomo subentra il politico, e manda due messaggi chiari: è molto probabile che si sia trattato di un omicidio politico e che dietro la colonna Teofilo Forero ci sia qualcun'altro.

Il servizio completo si può scaricare od ascoltare online sul podcast de "la W".

Nessun commento: