mercoledì 5 luglio 2006

El Chapinero

Don Antón Hero Cepeda ha lasciato il segno nella storia e nella geografia della città. Partì da Cadice nel sedicesimo secolo (o diciassettesimo?) ed anni dopo giunse a Santa Fè di Bogotà.
S'innamorò di una giovane indigena; o forse - chi lo sa? - s'interessò all'enorme terreno che il padre possedeva ai confini della città.
Installato nella casa di famiglia, continuò ad esercitare la sua professione: era calzolaio, e la sua specialità erano dei sandali che si allacciavano all caviglia, detti "chapines". Per tutti, Don Antón era "el Chapinero".
Oggi Chapinero - con quasi gli stessi confini della terra del suocero - è uno dei più grandi quartieri di Bogotà.

Questo episodio è tratto da una "cronica" di Alberto Farias Mendoza pubblicata nel 1992 da "El Espectador". Qui ne trovate una versione completa.



Tags:

Nessun commento: