sabato 1 luglio 2006

Incontenibile


È la gioia de El Tiempo: incontenibile.

Mi immagino la reazione dei primi che hanno avuto accesso ai risultati della nuova inchiesta Invamer-Gallup: prima magari stupore ("come mai?"), poi qualche istante di raccoglimento e meditazione ("come possiamo usarli..?"), finalmente la decisione ("In prima pagina!"), la soddisfazione di vedere che la realtà si adatta ai propri desideri e quindi - dicevamo - la gioia.

È che secondo quest'indagine Luis Eduardo "Lucho" Garzón, sindaco di Bogotà e figura di spicco del Polo Democratico Alternativo, è sceso al livello minimo di popolarità: solo il 50% dei bogotani approva il suo operato. Tra qualche mese si stracceranno le vesti, denunciando la tirannia dei sondaggi, ma oggi gli fanno comodo e vanno in prima pagina, come se la notizia fosse il termometro e non la febbre.

Cosa ha combinato Garzón per scendere al 50%, dopo mesi in cui navigava attorno al 70%? Deluso chi si aspetta un'analisi: le buone notizie non si commentano, si prendono così come sono. e poi, in redazione erano troppo impegnati a trovare in archivio una foto in cui Lucho sembrasse disperato...
Un accenno d'interpretazione lo dà Jorge Londoño, direttore generale di Gallup: "la gente sente che la città non va bene" - complimenti. Non contento, aggiunge che l'alta votazione di Uribe alle Presidenziali deve aver influito - come, scusi?.

Così van le cose, da queste parti.


1 commento:

Anonimo ha detto...

Ciao,questo pezzo l'ho trovato su www.resumenit.org, è un giornale di controinformazione sull'america latina e il resto del mondo. Ciao, Livio