domenica 9 luglio 2006

L'Italia campione sui siti colombiani


Il quarto successo italiano ai campionati del mondo è notizia in Colombia. Prima che arrivino in edicola (èun modo di dire: qui non ci sono edicole) i quotidiani di domani, un'occhiata alle pagine web più aggiornate mostra alcuni modi in cui è stata presa l'affermazione della Nazionale.

El Tiempo apre con semplicità, ed accanto al titolo fa ruotare le immagini più significative. Il mio "print screen" ha beccato Zidane che volta le spalle alla Coppa.

Molti mezzi colombiani contavano su di una grande partita di Zizou: è certamente più personaggio dei nostri. La rivista Cambio gli aveva addirittura dedicato una copertina che oggi sembra ironica....

Il Diario Deportivo va oltre e titola: Zidane ha perso il Mondiale. Un po' esagerato, ma condivido la sensazione che l'espulsione della "testa calda" abbia dato la svolta alla partita. Aldilà delle sue qualità come rigorista, la sua uscita (ed il modo in cui è uscito) hanno certamente deconcentrato e depresso i compagni - e dal dischetto, chi è più presente vince.

Lineare invece El Espectador: Italia Campeón. Semplice e diretto, come la foto - classica - di Cannavaro che alza la coppa, mentre i cannoncini spara coriandoli entrano in azione. Tanto minimalismo dipende forse dalla scarsezza di risorse del giornale: un redattore creativo costa di più, e la domenica addirittura il doppio... Complimenti, comunque.

Di pochi secondi dopo (e più bella) la foto di copertina de El Colombiano. Il quotidiano di Medellin si riferisce in prima anche alla terza protagonista della giornata, almeno qui in Colombia - Shakira. Per una nazione intera senza rappresentanti in Germania (salvo il tecnico dell'Equador ed un infelice fischietto), la canzone cantata dalla barranquillera a Berlino ha rappresentato un premio di consolazione.

Concludo con El Diario del Sur di Pasto: L'Italia è TetraCampeón; Cannavaro flirta col pallone mentre un francese s'accartoccia a terra; quattro azzurri sfiorano la Coppa del Mondo con espressioni da bambini che ancora non ci credono. È la miglior sintesi della giornata.

1 commento:

Anonimo ha detto...

BEL Articolo sui giornali della mia Colombia.. Bello il tributo dei giornalisti colombiani alla nazionale italiana!!