sabato 24 marzo 2007

Caso Chiquita - collegamenti

Il "caso Chiquita" continua a far parlare.

Vi segnalo l'articolo Adam Isacson su Cipcol.org (Plan Colombia and Beyond), che mette l'accento su tre fatti: 1) la magnitudo dello scandalo, di molto superiore a quando nel 2004 Chiquita rese pubblici i pagamenti alle AUC; 2) la reazione del Governo colombiano, con toni quasi "chavisti" (mia considerazione...); 3) l'importanza del ruolo svolto dalle Convivir come intermediarie tra i para e la multinazionale. Adam rimanda a Slate.com, dove troverete il documento originale del Department of Justice.

Su Counterterrorism Blog, Aaron Mannes centra una considerazione fondamentale: se Chiquita - con le sue vendite di migliaia di milioni di dollari - è stata costretta a pagare il pizzo, che speranze hanno di resistere le più piccole aziende colombiane?

Amy Goodman su Truthdig affianca Chiquita addirittura a Bin Laden, mentre Colombia Hoy si chiede: a quando lo scandalo della "para-economia"?

Finalmente i blogger italiani: Guido Piccoli ricorda l'episodio delle armi contrabbandate via Turbo; Maurizio Campisi - nel suo blog americalatina - dà voce anche al Sintrainagro, il sindacato dei bananieri; Stella Spinelli fa un pezzo riepilogativo per Peace Reporter e - last but not least - Antonio Pagliula ci ricorda che anche Oxy, Drummond e Coca Cola avrebbero qualche scheletro nell'armadio.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Molto interessante l'articolo. Questo è vero giornalismo, a favore della verita' che difficilmente arriva a noi dalla televisione o dai giornali.