giovedì 17 maggio 2007

Due pesi e due misure (ma nessuna sorpresa)

Come preannunciato ieri, Mancuso si è dedicato nella giornata di oggi a "confessare" la struttura finanziaria ed economica delle AUC (Autodefensas Unidas de Colombia). Non voglio fare il resoconto completo (anche se il tema meriterebbe approfondimenti), ma concentrarmi su un piccolo "dettaglio": il modo in cui Caracol ed RCN - i due grandi canali privati - hanno scelto di informare i propri telespettatori sul coinvolgimento dei loro gruppi economici di riferimento.

Mancuso ha infatti citato tra le aziende "finanziatrici" sia Postobon (del gruppo Ardila Lülle, proprietario di RCN) che Bavaria (già dei Santodomingo, proprietari di Caracol TV, ed oggi di SAb Miller).

Entrambi i telegiornali hanno dato la notizia più o meno allo stesso modo, senza scendere troppo nei particolari e mescolando le due grandi(ssime) aziende a tutte le altre coinvolte.

Poi il TG di Caracol ha dato lettura di un comunicato di Bavaria.

Il TG di RCN, invece, ha dato lettura di un comunicato di Postobon.

A favore di RCN, va detto che la presentatrice ha chiarito che Postobon e RCN sono dello stesso proprietario.

Sorpresi?

2 commenti:

Die ha detto...

Sorpreso? Per niente ... però è inquietante la situazione politico-economica della Colombia e credo che ripulire tutto sia pressoche impossibile: i colombiani siamo soggetti ad un grosso monopolio informatico bicorneo ... ed è frustrante, perche persone come noi, con una visione realmente democratica (che non è certo la democrazia che intende e pretende Santos) non possano fare niente dato che solo si rischierebbe la vita ... non ci si puo fidare di nessuno, neanche delle autorità, comprate e manipolate da terzi, sento vergogna per il mio paese ...

doppiafila ha detto...

:-(