mercoledì 11 luglio 2007

In prima pagina sul Corriere online

La Colombia nella home page di Corriere.it: straordinario!

Non si tratta di un'analisi della situazione politica regionale, né di un pezzo sulla guerra civile o sulle FARC. Il richiamo (con tanto di punto esclamativo, vedi screen shot qui a destra) è alle sfilate di Colombiamoda, a Medellin.

Va bene così: sempre meglio "tette e culi" che "omicidi e droga". Per saperne di più su Colombiamoda e su Medellín, questo articolo di Gabriella Saba dell'anno scorso.

7 commenti:

Antonio P. ha detto...

Diciamo che il pezzo dava all'occhio e l'avevo notato anche io...
Stavo per segnalartelo ma mi hai preceduto...
jaja

un saluto

alessandro.badella ha detto...

diciamo che io non sono contrario al nudo o alla moda...solo che non è possibile che una società occidentale che ha vissuto l'illuminismo si abbassi a parlare solo di quello...dimenticando tutto il resto. è una storia che si ripete: armatevi di coraggio e guardate "studio aperto". noterete che la liposuzione della velina suscita più interesse delle relazioni internazionali, delle guerre e delle stragi in palestina.
ciao
alessandro

chiara ha detto...

Ti ringrazio per essere passato dal mio blog. Per rimanere in tema di "senza tette non c'è pparadiso", in questo caso, come dici tu, ci sono tette e culi. Sto cercando disperatamente di vedere la serie tv.

Anonimo ha detto...

Doppiafila perché non scrivi qualcosa su Sin tetas no hay paraiso e la moda delle colombiane di rifarsi da capo a piedi, non solo le tette ma anche i nasi, gli zigomi, labbra, culi, ecc. ecc. Hai visto le senatrici? Sembrano quasi tutte veline (bé, Gina Parody no, neanché Piedad Cordoba, ma la maggior parte delle altre si). Baci.
Karla

Anonimo ha detto...

per chiara: anche io vorrei passare per il tuo blog ma non ho il link.

Karla

Anonimo ha detto...

Doppiafila perché non scrivi qualcosa su Sin tetas no hay paraiso e la moda delle colombiane di rifarsi da capo a piedi, non solo le tette ma anche i nasi, gli zigomi, labbra, culi, ecc. ecc. Hai visto le senatrici? Sembrano quasi tutte veline (bé, Gina Parody no, neanché Piedad Cordoba, ma la maggior parte delle altre si). Baci.
Karla

chiara ha detto...

Per Karla: www.pkiara.splinder.com
Ieri ho sentito che anche superquark avrebbe parlato della Colombia, ma non so dirti l'argomento. Come vedi anche in prima serata e sull'ammiraglia Rai, non solo sul Corriere