lunedì 10 settembre 2007

Il diario dell'olandese in italiano

Trovo su Rotta a Sud Ovest la traduzione dei brani del diario dell'Olandese Farcante pubblicati qualche giorno fa su El Tiempo.

Lettura obbligata, sia per chi ci crede sia per chi sospetta un'operazione propagandistica.

Per il link esatto all'articolo, vi rimando alla sezione "dal mio reader", nella colonna di destra.

7 commenti:

AnnalisaM. ha detto...

Ciao Doppia, ben tornato dalle vacanze.
Io la sospetto (l'operazione propagandistica) tu che opinione hai?

martinica ha detto...

Un'operazione propagandistica?Non mi pare che ve ne sia alcun bisogno considerato che il livello di popolarita delle FARC si trova da tempo molto al di sotto del livello del mare. E, in ogni caso, la storia mi sembra molto credibile, confermata da molte altre testimonianze sulla realta e sui metodi delle Farc. Ma evidentemente annalisam appartiene a quella categoria di persone che vedono operazioni propagandistiche ovunque traspaia qualcosa che non fa comodo. Che pena.

Anonimo ha detto...

In effetti la Melandri da che parte sta?vuole davvero la pace in Colombia o le piacerebbe tanto che i sinistroidi corrotti ed assassini delle FARC prendessero il potere?sono davvero loro l'alternativa ad Uribe?
Se fossi l'ambasciatore di Colombia in Italia denuncerei il suo blog(della Melandri) alla procura della repubblica per istigazione a delinquere.

AnnalisaM. ha detto...

Anonimo caro, ero a corto di idee per un post! Grazie!!! Te ne ho appena dedicato uno.

Martinica ha detto...

Caro Doppiafila, non so quel che pensi tu, ma la mia impressione e' che Annalisam si sia attaccata da sola scrivendo un ridicolo messaggio anonimo da mettere alla berlina. Ribadisco: che pena

doppiafila ha detto...

Il Governo Uribe (ed in particolare il ministro della Difesa Juan Manuel Santos) non m'ispirano fiducia. Troppe volte si sono scoperti casi di informazione manipolata (spesso anche maldestramente). Parto quindi sempre col sospetto, specialmente quando le notizia appaiono su El Tiempo (che e' dei Santos, come i miei lettori sapranno). In questo caso, chissa': che una ragazza olandese abbandoni il conforto della vecchia europa per vivere 5 anni nella giungla - in fondo - veicola un messaggio che pare favorire la FARC, attingendo all'immaginario dei combattenti internazionali per la liberta' che include la guerra civile spagnola ed il guevarismo... Credo che questi europei combattenti esistano; non credo che siano migliaia, e che quindi possano rappresnetare un movimento d'opinione significativo. Che poi il diario sia vero o meno mi pare diventi una questione minore.
Saluti, Doppiafila

martinica ha detto...

Sono pienamente d'accordo con te. Sospettare e giusto, anche se in questo caso non mi sono del tutto chiare le ragioni d'una possibile manipolazione. Per diffamare le Farc non c'e davvero bisogno di falsificare il diario d'una olandesina piu o meno volante (a proposito: se m'olandesina esiste davvero mi pare che vi sia la possibilta, conoscendo le Farc, che, adesso, non esista piu). Non concordo invece con il tuo giudizio su El Tiempo che - quale che sia la proprieta - mi e sempre aparso un giornale affidabile. O ci fu, in passato, qualche caso di manipolazione che mi e sfuggito?