mercoledì 19 dicembre 2007

Mossa delle FARC

Le FARC (Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia) hanno annunciato ieri di aver dato l'ordine di liberare Clara Rojas, suo figlio Emmanuel e Consuelo Gonzales de Perdomo. Il comunicato presenta questa liberazione come un omaggio al presidente Chávez, alla senatrice Piedad Córdoba ed ai familiari dei prigionieri, e come un "esempio innegabile della speranza depositata nel loro ruolo di facilitatori".

Il link del paragrafo precedente non punta al sito delle FARC perché non posso accedervi (vedi l'immagine qui sopra). Sinceramente, erano mesi che non provavo, per cui non so se questa "impossibilità d'accesso sia dovuta all'IP colombiano da cui mi collego).

Vi segnalo anche il modo in cui El Tiempo riporta la notizia: "Il Governo afferma di vedere con ottimismo il gesto unilaterale delle FARC".

5 commenti:

Die ha detto...

Ottimo gesto ... ma cosa costa?
Vogliono solo Florida e Pradera despejadas, per fare la stessa messinscena fatta durante la presidenza di Pastrana.
Vedremo se compiono con la parola data ... poi sara inevitabile il dover cedere da parte del governo colombiano, che non potra piu fare speculazioni per evitare la pace.
sperem ...

Felice ritorno DF, tornate per le feste immagino, che qui in colombia ... son una chimba parce!!!

DiarioColombia ha detto...

...confermo che anche dall'It non si accede al sito.

diariocolombia.wordpress.com ha detto...

confermo, anche dall'It non è possibile connettersi al sito
ciao

doppiafila ha detto...

Ciao Die, chissà come andranno le cose... Uribe dev'essere preoccupatissimo con l'eventuale impatto mediatico di un'intervista a Clara Rojas, dei suoi (certi) racconti sulle condizioni dei sequestrati... Lei mica è Araújo, e nemmo Pinchao, e non accetterá né un incarico né di farsi ri-sequestrare per sottrarla ai media (anche se poi potrebbero i media stessi a non "volerla" intervistare, per "proteggere2 la sua privacy...) Iniziano giorni interessanti!!!!
PS: grazie Diario Colombia per l'informazione dalla penisola

jumbolo ha detto...

ma io l'altro giorno mi sono collegato dall'italia