domenica 13 gennaio 2008

El chicle

Il "chicle" in Colombia é la gomma da masticare, il chewing gum, la cingomma (come si diceva nel secolo scorso da qualche parte in Italia).
In Brasile si dice "Chiclete" (pronunciato "sciclécci", con la "e" molto aperta), probabilmente a causa di una della marche piú forti da quelle parti, la "Chiclets" di Wrigley - che ora peró sembrano passate a CadburySchweppes (e se anche voi siete confusi, vedete la foto a destra cosí ci capiamo).

Ma se i brasiliani hanno tratto la parola dalla marca, la Wrigley ha preso la marca da... una parola in Nahuatl, tzitkli, che significa "roba appiccicosa". Questo vocabolo é rimasto "appiccicato" ad un albero, la Manilkara Chicle (nella foto a sinistra), della famiglia delle Sapotacee, dalla corteccia del quale si ottiene lo speciale lattice che veniva usato come materia prima delle gomme, appunto.

Dico "veniva" perché é un po' che é stato sostituito da una gomma derivata - eh sí - dal petrolio, e piú precisamente a base di butadiene.

Cosa non si scopre girando un po' su Wikipedia! Stavolta, ad esempio, abbiamo scoperto perché si chiamano "gomme americane"...

6 commenti:

Baltic Man ha detto...

Ciao!
Sono un blogger capitato qua perchè stavo cercando un po' di informazioni su barranquilla, che per motivi di studio sarà la mia prossima casa per 5 mesi.
Il fatto è che sono capitato qua per caso ma poi ho dovuto passarci due ore, perchè questo blog è veramente "vivo" e interessante!
Quindi, complimenti, e a risentirci nei prossimi mesi!

doppiafila ha detto...

Ciao Baltic Man, benvenuto e grazie dei complimenti! Ti aspetto spesso e ... grazie del link sul tuo blogroll. Io intanto mi sono "abbonato" al tuo blog per vedere di che si tratta!
Saluti, Doppiafila

jumbolo ha detto...

si, qui in toscana quando ero piccolo si diceva cingomma, non dappertutto ma si diceva.

Francesco ha detto...

Un italiano conosciuto a San Andres,lo chiamavano el "chicle" perche¨ ci provava con tutte le turiste e si appicicava finche¨ non riusciva ad andare a segno...lo hanno mandato via dalla isola in quanto aveva superato i termini per il soggiorno in Colombia...
Saluti dal Santander.

doppiafila ha detto...

Ciao Jumbolo, grazie per la conferma, lo sapevo che l'avevo sentito da qualche parte...
Francesco, certo che ci facciamo riconoscere dappertutto!!! :-)
Saluti, Doppia

Flavio Ferrari ha detto...

Íncrivel coincidência mesmo ...
E pior que havia perdido o único post não-político e perfeitamente inteligível do Bogotália ...