sabato 9 febbraio 2008

Uribe é nervoso

"Ho chiesto al presidente come si sentiva avendo oltre 40 dei suoi parlamentari inquisiti per rapporti con i paramilitari. La risposta è stata francamente da film. È scattato in piedi, mi ha indicato, ha perso il controllo".

Il Presidente in questione - manco a dirlo - é Álvaro Uribe Vélez. Chi parla invece é Vittorio Agnoletto, europarlamentare, che prosegue: "Ha gridato che lui è stato eletto da solo, senza un partito. Poi nel parlamento una serie di partiti ha deciso di sostenerlo, ma lui non li conosce e sa non chi siano e che storia abbiano, quindi non è responsabile".

É la chicca di un'intervista di Simone Bruno pubblicata su Peacereporter: da leggere.

Nessun commento: