martedì 29 aprile 2008

Insostituibile

Secondo Mauricio Reina, é la lettura ad essere insostituibile, e nel suo articolo su Portafolio si dice preoccupato - a ragione - per la distanza tra il colombiano medio ed i libri.

Un libro e mezzo all'anno (in media, credo, anche se non é difficile immaginare che ogni lettore lasci almeno un libro a metà in dodici mesi) é proprio pochino, specie se la tendenza é in diminuzione...

Fa pensare che il richiamo sulla home page (nell'immagine a destra) contenga un refuso: le cose stanno ancora peggio di come credi, Mauricio...

1 commento:

Baltic Man ha detto...

L'università non aiuta per niente a risollevare la faccenda.

In 4 mesi non mi è stato segnalato nemmeno un libro da comprare, si va avanti solamente a fotocopie e riassunti dei docenti. Oppure.....wikipedia.