domenica 27 luglio 2008

Le interviste (inventate?) de La Repubblica

Sul sito della Presidenza della Repubblica colombiana appare questo comunicato: "il giornale italiano La Repubblica, nella sua rivista Il Venerdí ha pubblicato l'11 luglio scorso un articolo con false dichiarazioni che il giornalista Jordi Valle attribuisce al Presidente Álvaro Uribe Vélez".

Un buon politico smentisce anche se stesso, se conviene; ed in questo caso, frasi come "gli USA non sono pronti ad eleggere un negro alla presidenza" meritano un'ulteriore sforzo di cancellazione. Ma qui il problema é che Uribe nega di aver mai incontrato il giornalista di Repubblica, che non compare nei registri di Casa di Nariño e - secondo il DAS - non era neanche in Colombia il giorno dell'intervista!

Mah.

Pochi giorni dopo lo stesso giornalista mette a segno uno scoop: un'intervista con Alfonso Cano, nuovo comandante delle FARC, sempre per Il Venerdí (il link non vi porta all'articolo, perché Il Venerdí non li pubblica on line: c'é solo il richiamo). Questo "inviato" si chiama Jordi Valle, ma anche questa intervista "nelle montagne di Colombia" é avvolta nel dubbio: il Manifesto si dice invidioso dei suoi scoop (tra i quali interviste con García Márquez e Chávez), Annalisa Melandri lo chiama (gentilmente) buontempone, e La W radio - incuriosita - lo intervista.

La prima intervista finisce con il signor Valle che dice "Pronto? Pronto? Si sente malissimo" e mette giú, non appena le domande diventano pressanti e risulta chiaro che vengono da giornalisti colombiani che capiscono del tema; nella seconda, il signor Valle non vuole parlare finché non puó verificare online chi sia Julio Sánchez Cristo (!), si lamenta di star spendendo troppo, accusa l'assessore stampa dell'Ambasciata Colombiana in Italia di aver qualcosa contro di lui, afferma di essersi visto con Uribe (ma non in Casa di Nariño) e di essere pronto a provarlo, chiede le credenziali, si sorprende di avere molti giornalisti al telefono contemporaneamente e appena comincia a partecipare il signor Néstor Pongutá, dell'Ambasciata, mette giú rapidamente facendo - inpoche parole - una figura barbina (e con lui, Il Venerdí di Repubblica...).

Ma chi é Jordi Valle? In rete trovate un'intervista in video, una nota biografica, ed un sito che parrebbe essere il suo personale.

E chi é il responsabile de Il Venerdí di Repubblica? É la sua opinione che vorremmo conoscere...

41 commenti:

Baltic Man ha detto...

Inquietante, davvero.

Repubblica me lo ricordavo come uno dei 2 quotidani più importanti a livello nazionale.
E' il "livello nazionale" che si è definitivamente fottuto...

doppiafila ha detto...

Vero, vero... e tu credi che questo caso avrà gli onori delle cronache? Qualcosa mi dice di no... Eppure, al Corriere della Sera non converrebbe spu&%$nare un po' la concorrenza? Mah... Saluti, Doppia

Tanoka ha detto...

Jejeje, divertente, me l'ero perso questo Jordi Valle, grazie. Giornalista amateur o mitomane? sembrerebbe difficile avere dei dubbi...

chau

Anonimo ha detto...

Ciao Doppiafila, siamo in attesa di sviluppi., il caporedattore del Venerdi' a qualcuno che gli ha scritto ha risposto che Valle ha "inequivocabilmente dimostrato che si e' incontrato con Uribe" e che l;ambasciata rendera' noto qualcosa... Mah...
Annalisa Melandri

Anonimo ha detto...

Jordi Valle? Un bugiardo e un truffatore ...
Leggete ... leggete
http://malastampa.blogspot.com/2008/08/repubblica-pubblicit-occulta-in-stile.html

Marina

Anonimo ha detto...

Basta digitare "Jordi Arevalo Valle" oppure "Jordi Valle" su google ... per saperne di più...
Marco

Anonimo ha detto...

Da qualche anno si "spaccia" per spagnolo ingannando tutti. Nei vari siti è scritto che è nato in Catalogna ma NON E' VERO ! Non è nato a LA POBLA DE CLARAMUNT ANOIA (SPAGNA) il 10.11.1956 ma bensì a SONDRIO (ITALIA)il 7.11.1950.
Il suo nome vero è Giorgio Valle !
Ma quello che è ancora più grave è che si identifica con DOCUMENTI FALSI alle Forze dell'Ordine! ! !
Meditate gente ... meditate ...

MARI STELLA ha detto...

Voglio anch'io dare il mio contributo a questo Blog, ho conosciuto il Jordi Valle e di primo acchito sembra una persona per bene, vivace, intraprendente. Mi aveva offerto una collaborazione nella società per cui lavora, di proprietà del figlio di Gheddafi, con uffici a Lugano.
Poi mi ha insospettito il suo pressante interesse nei confronti della mia sfera "personale" e familiare. Troppo invadente e indisctreto oltre che presuntuoso ed arrogante. Ho preferito non dar seguito alla proposta ed ora capisco anche che è stata la giusta decisione. Mari Stella

MARCO ha detto...

Chi è Jordi Valle veramente? C'è ancora qualcuno che se lo chiede?

"Ora sappiamo che Jordi Valle usa un nome fittizio, il suo vero nome è Giorgio Valle, è di origine italiana, è nato a Sondrio nel 1950, la casa in cui vive NON è di sua proprietà, ma è un inquilino, molto scomodo, per i suoi vicini e forse anche per il proprietario dell'immobile.

Anche le altre case sul Lago di Como e Maggiore NON erano di sua proprietà.

L'auto che usa attualmente NON l'ha acquistata, le persone che lavorano per lui NON sempre sono pagate.

Propone posti di lavoro in società "fantasma", si presenta come "risanatore" di aziende in crisi ...
In affari "di cuore" valuta prima la situazione "patrimoniale".

Gli schemi sono sempre quelli :
Ancora FALSE lettere di credito, FALSI bonifici, FALSE email, FALSE fatture, FALSI contratti ... FALSI avvocati, FALSI commercialisti ..

Racconta di lavorare per il figlio di Gheddafi (ancora?), o di essere un giornalista di Repubblica (scaricato dopo le interviste inventate), oppure di essere uno scrittore (un libro che ha fatto flop ed uno in arrivo, mah).

Se viene smentito e scoperto, aggredisce le sue vittime con una serie infinita di INSULTI e MINACCE per intimorire ed evitare che venga denunciato.
La DIFFAMAZIONE è il suo cavallo di battaglia.

DIFFIDATE di lui, a suo carico ora ha una serie lunghissima di querele ed esposti. Presto sarà giudicato per tutte le sue malefatte. MOLTO PRESTO.

NON SOLO FALSE INTERVISTE, quindi.

giorgio ha detto...

A coloro che capitano sui Blog che parlano di Jordi Valle ed anche su Malastampa, si chiede di contribuire a smascherare il Jordi Valle. Molte ignare persone che lo incontrano non conoscono il personaggio, la sua mitomania e la sua pericolosità. I Blog sono diventati una vera forza ,a partire da interviste INVENTATE e pubblicate da Repubblica, si è aperto un vaso di Pandora contenente tutte le malefatte di Jordi Valle. Come nel racconto greco, ci è rimasta la SPERANZA che tutte le testimonianze raccolte portino a giudicare definitivamente il Jordi Valle. Ogni apporto quindi è ben accetto, senza timori e senza indugi. Stiamo collaborando con le Forze dell'Ordine, sono stati raggiunti importanti obiettivi, le querele sono aumentate e presto dovrà rispondere dei suoi raggiri e risarcire i danni causati a molte vittime.

Marco ha detto...

Avete seguito le interviste di WRadio Colombia a Jordi Valle a proposito delle “bufale” scritte su Repubblica?

La prima intervista finisce con il signor Valle che dice “Pronto? Pronto? Si sente malissimo” e mette giú, non appena le domande diventano pressanti e risulta chiaro che vengono da giornalisti colombiani che capiscono del tema; nella seconda, il signor Valle non vuole parlare finché non puó verificare online chi sia Julio Sánchez Cristo (!), si lamenta di star spendendo troppo, accusa l’assessore stampa dell’Ambasciata Colombiana in Italia di aver qualcosa contro di lui, afferma di essersi visto con Uribe (ma non in Casa di Nariño) e di essere pronto a provarlo, chiede le credenziali, si sorprende di avere molti giornalisti al telefono contemporaneamente e appena comincia a partecipare il signor Néstor Pongutá, dell’Ambasciata, mette giú rapidamente facendo – in poche parole – una figura barbina (e con lui, Il Venerdí di Repubblica…). Marco
Ascoltate attentamente:
http://www.wradio.com.co/llevar.aspx?id=634900

Anonimo ha detto...

Ho letto vari Blog , ma questo individuo , certo Jordi Valle, non ha nessuno scrupolo .... NESSUNO vedo .. altro che interviste fasulle ...
Grazie al Manifesto stiamo scoprendo un "mostro" da prima pagina.
Altro che i Venerdì di Repubblica ..

Anonimo ha detto...

Ho letto di qualcuno che considera il Jordi Valle uno iettatore, ben detto.
Ovunque si muova crea danni ...
tocchiamo ferro ogni volta che viene nominato ...

paola ha detto...

Per chi arriva in questo sito, provenendo da Google, dopo esser passato dal blog della Signora Melandri, (sempre in prima linea), comunichiamo che grazie ad Internet ed alla sinergìa di tanti amici, testardi e coraggiosi, siamo ormai ad un giro di boa importante. La marcia della Giustizia ha ripreso un percorso che era stato più volte interrotto dalle “furbetterie” (termine a lui tanto caro) del Jordi Valle. Ora è in seria difficoltà, ha rifiutato più volte un salvagente, ormai non potrà più navigare facilmente “fuori dalle rotte”.

giorgio ha detto...

Finalmente il Jordi Valle, è stato sbugiardato su tutti i fronti :
- come cittadino spagnolo (infatti è italiano, non si chiama Jordi ma Giorgio Valle, nato a Sondrio nel 1950 da genitori italiani)
- come avvocato ( non ha nessuna laurea in legge)
- come giornalista (le sue interviste scoop su Repubblica sono inventate di sana pianta)
- come scrittore (il suo unico libro bubblicato "Randagio" ha venduto pochissime copie e un altro "Menino" MAI scritto nè pubblicato
- come ex personaggio ENI (il Jordi/Giorgio Valle NON ha MAI lavorato per l'Ente)
- come socio in affari di Gheddafi (l'ha visto solo in televisione)
- come amico intimo del Principe algerino Dadì (fantomatico socio di truffe)
- come editore (la casa editrice di fatto era un espediente per raggirare gli autori)
- come proprietario di immobili (è uno scomodo affittuario sempre in guerra con i padroni di casa)
- come datore di lavoro (non paga i dipendenti ed ha pesanti pendenze fiscali con l'INPS)

Altre verifiche sono in corso e la lista si sta allungando. GIORGIO (non il Valle)

Anonimo ha detto...

Ne sono passati di anni da quando sul Blog di Annalisa Melandri si discuteva delle false interviste a Repubblica. Ricordo che allora Jordi Valle era la "bufala" del momento. Leggo ora che è pure un cialtrone nella vita ed anche una losca figura ben conosciuta dalle Autorità Giudiziarie. Chi l'avrebbe mai detto .. Internet serve eccomeh !

Lia C. ha detto...

Dal Blog di Annalisa in data 02-12-2008:
"Ciao, sono una pubblicista che vive sul lago di Como e fui invitata alla presentazione della casa editrice Fuoridallerotte, per cui ero presente quando Valle offrì al sindaco di Lenno di organizzare un convegno storico-letterario sull’America Latina e telefonò seduta stante a Marquez, dicendo però che all’altro capo del filo non rispondeva nessuno. Letto un mio articolo, il tipo disse a una comune conoscente: “Brava, la tua amica, scrive anche meglio di me; chiedile se vorrebbe lavorare per me, sto per comprare l’Unità ” (naturalmente tramite prestanome, mi spiegarono). Io risposi: “Non so, potrebbe anche interessarmi, mi faccia una proposta, mi spieghi di cosa si tratta”. Silenzio. L’impressione era che ci fosse qualcosa di poco chiaro, un tizio che fa troppi mestieri contemporaneamente, che sembra spendere e spandere ma non mette in regola le colf, che diventa celebre e riverito senza aver fatto (a me pareva) nulla degno di nota, con le mani in pasta in investimenti poco chiari (compro io ma con i soldi di un altro e il nome di un terzo… boh). Tempo dopo lui ripetè alla comune conoscenza: “Ma alla tua amica non interessa lavorare? Perchè non mi chiama?” e io ribadii: “Mi faccia una proposta chiara e gli risponderò”. Dopodichè il nulla: ieri la comune conoscenza mi dice che la casa editrice sarebbe addirittura fallita. A quanto pare ho fatto bene a non fidarmi."

Addirittura 2 anni fa stava comprando l'Unità ... udi .. udite ...

Anonimo ha detto...

Da un'intervista al Jordi Valle nel 2007:
http://www.girodivite.it/Jordi-Valle-alla-Scoperta-delle.html<

Breve nota biografica: Jordi Valle, cinquantenne di origini iberiche ma legato all’Italia da sempre.

Jordi Valle, è un nome falso, si chiama in realtà Giorgio Valle, NON ha origini iberiche, INFATTI è nato a Sondrio nel novembre del 1950, quindi ora ultrasessantenne.

Ha sempre lavorato nel mondo del petrolchimico, viaggiando e conoscendo paesi di ogni tipo ed a ogni latitudine.

NON ha mai lavorato per l'ENI, come millanta, e NON è mai stato in contatto con Cagliari.

Non si e’ mai sposato, perchè ama le corse, le passioni ed i viaggi.

Altra fandonia : è' stato sposato eccome ! e poi divorziato. Carta canta.

Velista per passione coronera’ quest’anno una carriera annosa con un tentativo di record di traversata atlantica con il trimarano Le Défi.

MAI nessuno lo ha visto veleggiare. Possiede un guscio di legno che muove a motore.
MAI fatta una traversata atlantica !!!

Vive fra il lago di Como e l’Isola d’Elba. Autore di libri sul canottaggio e, ovviamente, di "Randagio".

MAI scritto libri sul canottaggio ed il libro "pubblicato" , Randagio è stato un vero flop.

Ma chi vuole abbindolare?

pietrocei ha detto...

Era il 2008 quando si parlava delle interviste "inventate" di Jordi Valle e delle sue malefatte non solo in ambiente giornalistico. Sono meravigliato di leggere, ANCORA OGGI, così tante proteste. Ritrovo purtroppo gli stessi personaggi (Martine,la signora francese ..)ma anche tante nuove vittime. Non ho parole... non CI SONO parole ...

Anonimo ha detto...

Ho letto di qualcuno che considera il Jordi Valle uno iettatore, ben detto.
Ovunque si muova crea danni ...
tocchiamo ferro ogni volta che viene nominato ...

fabrizio ha detto...

Grazie ai Blog e al "passaparola" un gruppo di persone serie e affidabili, sono in comunicazione tra di loro per smascherare il mitico scrittore-giornalista-rivoluzionario-ingegnere Jordi Valle.
Abbiamo già ottenuto risultati soddisfacenti, ogni collaborazione è utile per cosegnarlo definitivamente alla Giustizia.
fabrizio.sonnino@gmail.com

Anonimo ha detto...

Il Valle l'ha sempre fatta "franca" nascondendosi dietro false identità.
Ha sempre preso in affitto case con contratti intestati a se stesso, ma con un nome fittizio o a nome di qualche compagna.

Si è dato per "disperso" alla fine degli anni '90.
E' ricomparso sul Lago Maggiore come Giorgio Valle , in un contratto d'affitto, spacciadosi per residente in Francia, poi a Lenno, spacciandosi per spagnolo, poi a Cremia e Valmorea , sempre spagnolo ma con falsa identità: Jordi Valle.

Ogni due anni deve scappare, cambiare casa per sfuggire ai creditori.
Ora, da agosto è approdato a Buguggiate spacciandosi per Jordi Valles ovvero Jordi Fendoni Valles, sempre spagnolo.
Perchè tutte queste false identità??
Nel frattempo truffa e raggira, anche le Forze dell'Ordine oltre che privati cittadini e società con cui intraprende affari con loschi intenti.Non solo FALSE interviste quindi.
La sua VITA è TUTTA una FANDONIA.

CodicePenale ha detto...

CODICE PENALE
497-bis. Possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.


Chiunque è trovato in possesso di un documento falso valido per
l'espatrio è punito con la reclusione da uno a quattro anni.

La pena di cui al primo comma è aumentata da un terzo alla metà per
chi fabbrica o comunque forma il documento falso, ovvero lo detiene
fuori dei casi di uso personale.

Comunicato importante ha detto...

COMUNICATO IMPORTANTE

A chiunque entri in contatto con il sedicente FENDONI VALLES JORDI già sedicente JORDI VALLE nonchè JORDI AREVALO VALLE , ufficialmente identificato come GIORGIO VALLE, italianissimo, pluriquerelato e "farabutto" di professione, evitate di intrattenere qualsiasi rapporto con lui prima di avere verificato presso :

la Polizia Municipale di Valmorea (CO) Tel.031 806155 (ultima abitazione del Valle/Valles prima del 10 agosto 2011)


il Comando dei Carabinieri Di Azzate Tel. 0332 459102 (attuale abitazione in Via Gradisca 30 a Buguggiate (VA))

AVVISO IMPORTANTE ha detto...

A tutti quelli che hanno querelato il "giorgio/jordi valle":

Siete pregati di aggiornare le querele presso un Comando di Polizia o dei Carabinieri o presso la Procura della Repubblica della vostra città e comunicare che ora il Valle (Giorgio Valle alias Jordi Valle alias Jordi Arevalo Valle)ha cambiato identità e abitazione:

ora si presenta come FENDONI VALLES JORDI ovvero JORDI FENDONI VALLES ed ha traslocato da Valmorea (CO) Via Volta 48 a BUGUGGIATE (VA) - Via GRADISCA 30.

Solo così le notifiche di procedimenti penali a suo carico possono essere recapitate.

Per ulteriori informazioni :
Comando Stazione Carabinieri di Azzate - tel: 0332 459102

oppure

Polizia Municipale di Valmorea
tel: 031 806155 (ultima abitazione del Valle/Valles prima del 10 agosto 2011)

Anonimo ha detto...

E' dal 2008 che sul web si denunciano le sue malefatte.
Tutto è partito dalle interviste "inventate" bsu Venerdì di Repubblica.
Ma il Valle è una vita che vive di espedienti e che si nasconde dietro a false identità. Ora si fa chiamare Jordi Fendoni Valles.
Fin da giovane ha creato problemi e ha continuato fino ad oggi, vecchio, malridotto, braccato e pure dedito all'alcool.
Grazie a documenti falsi e a continui cambi di residenza è riuscito a farla franca.
Incredibile ma vero.
In molti stanno seguendo questa triste saga dove la Giustizia italiana non è stata in grado , fino ad ora, di proteggerci da un mentecatto come "jordi valle".
Ma ora è al conto finale, la frutta è già stata servita.
E pagherà? Lo sapremo molto presto.

Stopalveleno ha detto...

Infatti, il Valle ha smesso da tempo di scrivere nefandezze sul suo blog.
Probabilmente perchè ora ha cambiato di nuovo identità, in Jordi Fendoni Valles.
Oppure perchè ha ricevuto la notifica delle querele per diffamazione depositate alla Procura della Repubblica contro di lui.
Tutte le persone offese lo hanno querelato, TUTTE.
Oppure è intervenuta la Polizia Postale, che è l'organo preposto dalla Polizia di Stato per arginare i reati commessi attraverso internet.
Immagino anche il numero spropositato di insulti abbia ricevuto da persone indignate per il suo diffamare.
Se lo scopo del Valle era quello di "difendere" la sua reputazione (quale?) direi proprio che si è definitivamente rovinato con le sue stesse mani.

Luisa ha detto...

Per vedere le foto ATTUALI del Valle copiate questo link:

https://picasaweb.google.com/114811397245347814131/JORDIVALLE

Occhio !!!! ha detto...

WOW !
www.fraseradvisor.eu

Nuovi servizi offerti da GIORGIO VALLE già sedicente JORDI VALLE ed anche JORDI FENDONI !

Leggete :

"La Fraser advisor e’ una Società recentemente fondata con sede operativa e legale in Serbia e filiali operative in Italia e Francia. La compagine sociale, composta da persone competenti e specializzate provenienti da diversi settori, e’ tale da poter garantire un servizio concreto e “su misura” per le Aziende Italiane e Francesi."

Copiate questo link :
http://www.fraseradvisor.eu/chi_siamo_1.html

Occhio !!!! ha detto...

WOW !
www.fraseradvisor.eu

Nuovi servizi offerti da GIORGIO VALLE già sedicente JORDI VALLE ed anche JORDI FENDONI !

Leggete :

"La Fraser advisor e’ una Società recentemente fondata con sede operativa e legale in Serbia e filiali operative in Italia e Francia. La compagine sociale, composta da persone competenti e specializzate provenienti da diversi settori, e’ tale da poter garantire un servizio concreto e “su misura” per le Aziende Italiane e Francesi."

Copiate questo link :
http://www.fraseradvisor.eu/chi_siamo_1.html

fiordi palle ha detto...

Per seguire le evoluzioni della carriera truffaldina di GIORGIO VALLE (ormai identificato) copiate questo link:


http://malastampa.blogspot.com/2008/08/repubblica-pubblicit-occulta-in-stile.html

L'ultima fuga ... ha detto...

Quando ho conosciuto il sedicente Jordi Valle raccontava che la sua permanenza in una casa non superava mai un paio d'anni.
Proprio come i "randagi" voleva sempre sperimentare nuovi luoghi di residenza.

Ho trovato molto singolare il suo racconto e soprattutto mi chiedevo cosa mai lo spingesse a traslocare così frequentemente.
Presto ho compreso il perchè di tanti cambiamenti.

Nascondendosi dietro a sempre diverse identità, dietro a documenti falsi, perseguiva i suoi piani truffaldini e, quando le denunce ed le notifiche incalzavano, si dava alla fuga.

Il Giorgio Valle, questo è il suo nome vero, valtellino, di Sondrio, identificato ormai ufficialmente, anche da Buguggiate è costretto a scappare.

Ora i tempi si sono accorciati, 4 mesi sono bastati per truffare ancora e per temere , molto presto, di essere beccato dalla Giustizia.

In diretta stiamo assistendo alle sue malefatte, e ahimè ancora ad un'ennesima fuga.

Ora ha anche un'ulteriore falsa identità, dopo Jordi Fendoni Valles.

Speriamo sia l'ultima come ultimo sarà il suo domicilio da uomo libero di truffare e delinquere.

Collaboriamo ... ha detto...

Per testimonianze, informazioni e segnalazioni :

Guardia di Finanza di La Spezia ,Maresciallo Certorbi Tel. 0187 595421

Polizia Municipale di Valmorea (CO) Sig Castelli Tel.031 806155

Comando dei Carabinieri di Azzate (VA) , Brigadiere Mannetti Tel. 0332 459102

I nominativi forniti sono in sinergìa tra loro, le vittime e le Procure di Como e Varese.

Per vedere le foto recenti del Valle copiate questo link:
http://www.flickr.com/photos/12995291@N05

Notizie in rete ha detto...

Domenica 15 Gennaio

CASTEGGIO - Preso il mago internazionale della truffa
Brillante operazione dei Carabinieri


Era ricercato dalle forze dell'ordine di mezzo mondo ma la sua carriera da "re delle truffe" è terminata l'altra mattina a Casteggio, quando i Carabinieri lo hanno arrestato con l'accusa di "Falsa attestazione di generalità".
Giorgio Valle, 61 anni, si trova ora al carcere di via Prati Nuovi.

GIORGIO VALLE, ALIAS JORDI VALLE, ALIAS PIER MARCEL
La carriera criminale di Giorgio Valle, originario di Sondrio, è quasi da film. L'uomo, infatti, ha messo a segno truffe e raggiri in tutto il mondo. Spesso cambiando nome e generalità e millantando imprese straordinarie per ogni suo lavoro.
Da giornalista, ad esempio, aveva intervistato Gabriel Garcia Marquez e il presidente del Venezuela Hugo Chavez. La sua specialità, però, erano le truffe. Ne ha messe a segno decine e decina. Molte di queste erano caratterizzate da un "modus operandi" particolare: Giorgio Valle, alias Pier Marcel, si spacciava come membro del consiglio di amministrazione del Credit Lyonnais e conviceva aziende in difficoltà ad inserirlo nel proprio Cda. A quel punto svuotava letteralmente queste società di tutti i fondi.

ULTIMA TAPPA CASTEGGIO
Non si sa ancora per quale motivo, ma l'uomo stava arredando un appartamento in centro a Casteggio con l'obiettivo di venire ad abitarci. I Carabinieri al comando del capitano Francesco Zio, però, informati di questo trasferimento, gli hanno teso una trappola. Lo hanno fermato in strada per un normale controllo, ed è emerso che Giorgio Valle aveva un documento francese palesemente falso. E' stato così denunciato per falsa attestazione di generalità ed è stato condannato a diciotto mesi di carcere. Centiana le persone in Italia e nel mondo che sono state truffate ..

Fonte:
http://www.vogheraseitu.it/portale/index.php?option=com_content&view=article&id=7217:casteggio-preso-il-mago-internazionale-della-truffa&catid=19:cronaca&Itemid=50

Dai giornali ha detto...

Finalmente “jordi valle” è stato arrestato a Casteggio e processato per direttissima a Voghera: 18 mesi di reclusione per “falsa attestazione di generalità”, senza il beneficio della condizionale. Poco dopo è stato rinchiuso nel carcere di via Prati Nuovi.
Leggi l’articolo:
http://laprovinciapavese.gelocal.it/cronaca/2012/01/15/news/e-il-re-delle-truffe-preso-a-casteggio-e-subito-condannato-1.3070501
----------------------------------

Purtroppo c'è un errore nell'età: Giorgio Valle, questo è il suo vero nome è nato a Sondrio il 7- 11 1950.
Ha quindi 61 anni compiti !

Sara ha detto...

Adesso si deve indagare chi ha appoggiato il Valle a Repubblica.
Il Valle racconta di essere "perseguitato" a causa delle interviste "scottanti".
Leggete l'articolo che segue a quello dell'arresto:

"mi faccio passare per francese per ragioni di sicurezza" ....

http://laprovinciapavese.gelocal.it/cronaca/2012/01/23/news/tra-scoop-e-false-identita-condannato-a-18-mesi-1.3099949

fiordi palle ha detto...

Sembrerebbe ora che “jordi valle” si protegga dietro false identità per le sue “scottanti inchieste giornalistiche”.

Si riferisce alle interviste (inventate) pubblicate da Repubblica nel 2008 ?
Ma se già nel 2005 si spacciava per spagnolo ! Ascoltate l’intervista a “jordi valle” alla Arcoiris TV, a cura di Annalisa Strada:

http://www.arcoiris.tv/modules.php?id=3436&name=Unique

Lui stesso dichiara “ da studente europeo, perché io non sono italiano sat…”, e l’intervista è avvenuta nell’ottobre del 2005., 3 anni prima degli scoop di Repubblica. Bella testimonianza , bell’autogol …

Anonimo ha detto...

Chiunque cerchi :

JORDI VALLE

JORDI AREVALO VALLE

JORDI FENDONI VALLES

PIERRE MARCEL

Si rivolga al carcere di Voghera
Via Prati Nuovi 7

Tel. 0383 366812 - 0383 212257

Anonimo ha detto...

Ora si trova al Carcere Bassone di Como ...negati anche gli arresti domiciliari ... che è tutto dire !

Elisa N. ha detto...

Aggiornamento: il Valle è stato trasferito al Carcere Bassone di Como.
E' tuttora detenuto. Chi volesse informazioni si rivolga tramite il suo legale alla Polizia Giudiziaria di Como. Oppure contatti i Carabinieri di Casteggio (PV) che hanno eseguito l'arresto e che sono in possesso di tutti i documenti riguardanti Giorgio Valle,
alias "Jordi Valle",
alias "Jordi Fendoni Valles"
"Pierre Marcel" ...



io sto con la giustizia ha detto...

Intanto c'è una nuova RICHIESTA DI RINVIO A GIUDIZIO per Jordi/Giorgio Valle.

Richiesta inoltrata dal Sost. Procuratore della Repubblica di Como, Dott.ssa Valentina Mondovì.

Già fissata l'udienza preliminare per il 26/09/2013 alle ore 10:00 al Tribunale di Como davanti il DR. STORACI.

Il Valle è imputato di infiniti reati tra cui:
- TRUFFA
- FURTO
- APPROPRIAZIONE INDEBITA -SOSTITUZIONE DI PERSONA
- FALSITA' IN SCRITTURA PRIVATA
e molto altro, con aggravanti ecc.

Contano i fatti NON le parole !