giovedì 31 luglio 2008

Non c'é due senza tre

Pare che l'adagio valga anche per la TV colombiana: il processo per aggiudicare le frequenze del terzo canale nazionale privato procede.
L'ultima notizia é di ieri: tre consorzi si sono presentati ufficialmente presso la Comisión Nacional de Televisión (CNTV). Ecco i dettagli:

1. Planeta/El Tiempo
Il consorzio si chiama Canal 3 Televisión de Colombia S.A. ed é composto da:
- CEETTV S.A. (Casa Editorial El Tiempo TV)
- Antena 3 de Televisión Colombia S.A.
- RTI S.A. (una importante casa di produzione)
- Finvest S.C. (?)
- Antena 3 de Televisión S.A. e
- El Heraldo Ltda. (il giornale locale di Barranquilla).

2. Gruppo Prisa
Nome ufficiale Promotora Audiovisual de Colombia Pacsa S.A., composta da:
- Grupo Latino de Publicidad Colombia (da Dicembre dell'anno scorso al 100% di Prisa)
- Sogecable S.A.
- Compañía de Medios Información LTDA. (ovvero la CM& di Yamid Amat)
- Grupo Nacional de Medios (un consorzio dei giornali locali
La República, El País, Vanguardia Liberal, El Universal ed El Colombiano)

3. Grupo Cisneros
Nome di battaglia
Inversiones Rendiles S.A. , composta da:
- Global Martu S.L. (forse questa piccola azienda spagnola?)
- Corporación Venezolana de TV S.A. (Venevisión)
- Diego Muñoz Tamayo (avvocato, rappresentante del Consorzio e - curiosamente - direttore di Semana S.A.)
- Carlos Gerardo Mantilla e Marcela Tobón (entrambi soci dello Studio del Muñoz Tamayo).


Il piano della CNTV prevede la decisione entro la prima metá del 2009. Non si sa ancora - peró - né come avverrá la selezione né quanti nuovi canali verranno aggiudicati...

Nessun commento: