mercoledì 12 novembre 2008

Fernando Botero: essere e pagare

Fernando Botero afferma in un'intervista a El Tiempo: "Al fisco italiano non devo una lira (sic)" e spiega che non essendo italiano non deve pagare le tasse in Italia.


Anch'io non sono colombiano, ma quando ho vissuto a Bogotá le tasse le ho pagate! É che in questi casi, conta la residenza: normalmente paghi le tasse nel paese in cui risiedi per 6 mesi e un giorno. E dove ha la residenza Botero? Non a Pietrasanta - dove vive - ma a Montecarlo.


Occhio, peró: non voglio suggerire che Botero abbia simulato la residenza a Monaco per pagare meno tasse - non solo nulla della sua vita e non voglio saltare alle conclusioni. Ma mi pare assurdo che El Tiempo non riferisca questo "dettaglio" (cosa che invece fa El Espectador).

Nessun commento: