lunedì 3 novembre 2008

Rassegna stampa del lunedí mattina

Una mini rassegna stampa di inizio settimana su temi a me cari:

- El Espectador dedica un lungo articolo al tema delle "piramidi". Lo titola "La bomba ad orologeria della DMG"; passa in rassegna i vari processi aperti contro questa "azienda" ma poi - irresponsabilmente - lascia al lettore una conclusione aperta: potrebbe essere una truffa o la piú grande idea del decennio in America Latina. Non una parola su come facciano ad offrire rendimenti cosí alti, non un accenno agli altri casi - colombiani ed internazionali - finiti in tragedia. Secondo l'articolo, si é costituito un "gruppo di lavoro" governativo per scoprire come funziona DMG, ma la DIAN, la Magistratura, il DAS, la Dijín ed il Ministero delle Finanze ancora non ne sono venuti a capo: lo capiranno quando scoppierá?

- Mauricio Vargas su El Tiempo (pre)lancia la candidatura di Juan Manuel Santos alla presidenza, citando un sondaggio che lo vede favorito tra i "presidenziabili" per il 2010. L'idea chiave é che il Ministro delle Difesa é responsabile della soluzione (le purghe) e non del problema (il mancato rispetto dei Diritti Umani su larga scala) delle Forze Armate.


- Secondo Semana, Giorgio Sale starebbe per iniziare a parlare dei suoi rapporti col potere politico colombiano. L'impresario era di casa nella Bogotá bene, e sono in molti a preoccuparsi...

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Los medios han inflado el cuento de las piramides. El articulo de Semana de hace como un anho también elogiaba el sistema misterioso...
Es muy posible que esos prestigiosos medios no tengan un economista de planta. O que hayan invertido en una de esas piramides para "frentear crisis".

O-lu
http://socioenlinea.blog.lemonde.fr/

doppiafila ha detto...

Es un absurdo total... recién ahora empiezan a sugerir que talvez algo esté mal... increible... ojalá el desenlace no sea tan trágico como en Albania...
Cuanta gente no estará poniendo su última platica en una pirámide, para despues encontrarse pobre a enfrentar la crisis???