venerdì 20 marzo 2009

Una veritá scomoda

Fin dal 2005 sono sorpreso (tanto da dediargli l'undicesimo post di Bogotalia) dal fatto che non solo i TG colombiani diano le stesse notizie, ma che spesso appaiano nello stesso ordine.

Oggi leggo su Portafolio che un rappresentante dell'associazione degli utenti di pubblicitá la pensa come me.

Ovvio: basta guardarli per rendersi conto che é cosí. Mi colpisce pero che questo signore scelga di rimanere anonimo. Una veritá scomoda?

3 commenti:

Juan Diego ha detto...

Noiosa, monotona, oscena e incolta la programmazione dei tg colombiani, ma non solo, la programmazione in generale è pesante e pressoche uguale, medesima su ogni canale ... sembra quasi che le reti televisive usino il mezzo televisivo come arma manipolante di una società che conviene tenere ignorante, una cultura quella colombiana che non deve essere istruita in maniera moderna, tutti così conservatori, senza mai voler provare altri schemi ... vi è molta arroganza in questo atteggiamento colombiano per quanto riguarda l'imporatazione di nuovi modelli societari.
Saluti DF ...

Alex Giaco ha detto...

Sembra quasi di leggere un commento sulla programmazione delle tv e dei tg italiani, almeno quelli via etere: sul satellite la cosa cambia.
Sinistre analogie?

Anonimo ha detto...

http://www.asud.net/index.php?option=com_content&view=article&id=478%3Alacea-asseta-bogota&catid=7%3Amondo&Itemid=6&lang=it


APRI QUESTO, LEGGI....e fanne un post! grazie
Karlo (quello con la K)