venerdì 24 aprile 2009

Figli di papá

I figli del Presidente si sono arricchiti grazie a decisioni di funzionari, alcuni dei quali sono subalterni diretti del papà. Così inizia l'articolo di Daniel Coronell su Semana; e continua coi nomi, date, luoghi e fatti di una storia di ordinaria corruzione morale dove gli Uribe comprano un terreno, poi l'area viene dichiarata "zona franca" e quindi i suddetti s'arricchiscono.

Se giá il Coronell non godeva delle simpatie uribiste, figuriamoci ora.

Intanto El Espectador denuncia che il tracciato di una nuova strada vicino Bogotá é stato definito in una riunione con uno dei figli del Presidente (sempre loro!), che si sarebe visto espropriare dei terreni - immagino a buone condizioni.

Nessun commento: