giovedì 9 luglio 2009

Ancora HPI, ancora irritazione

Come tre anni fa compare l'Happy Planet Index, la Colombia ha un posto nei primi dieci e la stampa locale coglie la palla al balzo e contribuisce al mito patriottimista del mejor vividero del mundo. Ed io mi irrito (anche se sempre meno, devo ammetterlo: la fase atuale é piuttosto di commiserazione).

L'indice é interpretato in maniera sbagliata: non misura la "felicitá", ma la "felicitá" diviso l'impatto ambientale (ecological footprint) - non mi dilungo, perché l'ho giá fatto tre anni fa e le consideraizoni restano le stesse. Andró comunque a darmi una letta al nuovo rapporto, che - aldilá del modo in cui viene semplificato - é ben interessante.

Mi colpisce la foto che sceglie El Espectador per illustrare l'articolo on line: quardatela qui a destra. Ecco un uomo felice: grasso, col pannolone, probabilmente ubriaco,allo stadio.

Bene cosí.

Nessun commento: